4 MIN. DI VISUALIZZAZIONE


Come si cura inizialmente il MM nei pazienti <70 anni?

La dottoressa Mangiacavalli ci offre il suo interessante punto di vista sulla gestione dei pazienti con meno di 70 anni, per i quali il trapianto autologo di cellule staminali emopoietiche rimane ancora oggi il cardine per la gestione della malattia e al quale si affiancano numerosi studi clinici disegnati appositamente per i pazienti più giovani e fit.


Questo articolo è piaciuto a 6 lettori, clicca sull'icona a destra se è piaciuto anche a te